Ganoderma lucidum è il nome botanico di un fungo medicinale molto popolare nella medicina tradizionale orientale (chiamato Ling Zhi) e giapponese (chiamato Reishi) dove viene usato da oltre 4.000 anni per tutti i suoi benefici da Re , Nobili e Imperatori . L’azione terapeutica degli oltre 150 principi attivi contenuti in esso e la velocità in cui i disturbi scompaiono dopo che lo si è assunto, rendono questo fungo così famoso  viene soprannominato il “Fungo dell’Immortalità”.

Se fino a qualche decennio fa il Ganoderma lucidum era usato solo in Asia e la sua efficacia era riconosciuta esclusivamente dalla medicina popolare, di recente gli scienziati hanno iniziato a studiarlo. Oggi sono più di 1200 gli studi scientifici che confermano i numerosi benefici che il Ganoderma Lucidum può fornire a chi lo assume, e sono consultabili sulla banca dati medico-scientifica della National Library of Medicine.

Ecco 10 benefici del Reishi – Elisir per la salute


read more

Il fungo Ganoderma, detto anche Reishi, è utilizzato fin dai tempi antichi nella medicina tradizionale giapponese per contrastare diverse problematiche, tra cui anche l’allergia. Come confermato dalle ricerche scientifiche, l’estratto di Ganoderma è in grado di apportare numerosi benefici alla salute, tanto che l’effetto viene paragonato a quello di un farmaco. Il vantaggio, però, è che il fungo Reishi è un rimedio naturale in grado di rafforzare tutto l’organismo.

Nel caso delle allergie, che mettono in ginocchio milioni di italiani ogni anno, le proprietà officinali del Ganoderma, che giocano un ruolo fondamentale, sono legate alla presenza degli acidi oleici. Questi ultimi sono in grado di contrastare le allergie, poichè sono in grado di ridurre la produzione di istamina, che è un composto di azoto che funge come interruttore scatenando reazioni infiammatorie, ovvero dando origine ai sintomi dell’allergia. L’istamina è contenuta in tanti elementi ed in alcuni cibi si può manifestare un particolare rilascio della molecola (cibi istamino-liberatori), che può scatenare reazioni allergiche importanti, andando ad innescare i meccanismi infiammatori del sistema immunitario. Esistono, però, delle sostanze in grado di ridurre in modo notevole l’effetto dell’istamina, come, per l’appunto, gli acidi oleici. Ovviamente, quando si identifica una fonte di allergia, è necessario evitare l’elemento in questione, ma talvolta questo non è possibile, basti pensare all’allergia ai pollini, agli acari della polvere, alle graminacee e così via.

Cos’è l’allergia e come il fungo Reishi inibisce le reazioni allergiche

L’allergia è una reazione di difesa nei confronti di un elemento, che il sistema immunitario identifica come pericoloso. Per questa ragione, la minaccia viene combattuta dal corpo dando origine a riniti, asma, orticaria ed altre infiammazioni. Proprio come una macchinario sofisticato, l’essere umano mette in moto una serie di reazioni per contrastare l’agente che ritiene pericoloso. Quando, però, questo elemento non rappresenta una vera e propria minaccia (es. virus), si parla di allergia. La “benzina” che mette in modo il meccanismo di difesa è l’istamina, che se è presente in eccesso può compromettere il sistema dando origine a reazioni allergiche ed infiammatorie anche quando non ve ne è oggettivamente bisogno.

Per prevenire l’allergia, quindi, si può assumere costantemente un inibitore dell’istamina, che si trova in forma naturale nel fungo Ganoderma. Gli acidi oleici contenuti nell’estratto di Reishi, che fanno parte della famiglia degli Omega-9, sono dei potenti antiallergici proprio perchè agiscono bloccando l’istamina e dunque tutte le reazioni infiammatorie ed i sintomi dell’allergia che si manifesterebbero con la sua attivazione. La soluzione ideale, oltre ad assumere costantemente un estratto naturale di Ganoderma, è quella di limitare l’assunzione dei cibi contenenti alti livelli di istamina, andando così a bilanciare una dieta preventiva con un potente inibitore. Proprio per le sue caratteristiche e per la sua efficacia, il fungo Reishi viene spesso definito miracoloso, poiché la sua forte azione è del tutto naturale e quindi non presenta le controindicazioni tipiche dei farmaci. L’acido oleico, che inoltre regola la respirazione cellulare, è infatti presente in natura e deriva da elementi vegetali ed in buona quantità nel fungo Ganoderma. Oltre agli Omega-9, il Reishi contiene peptidi LZ-8, che vengono definiti antiallergici. Riducendo l’istamina e andando a stimolare positivamente ed in modo funzionale il sistema immunitario tramite i peptidi LZ-8, l’efficacia del Reishi permette di svolgere una notevole prevenzione, soprattutto nei confronti dell’allergia stagionale.

Il Ganoderma contiene poi degli elementi aggiuntivi che si rivelano anch’essi molto utili nel contrastare i sintomi delle allergie. La ricerca scientifica ha evidenziato che, tra i benefici del Ganoderma vi sono proprietà antinfiammatorie, preventive della bronchite e mucolitiche.

Se volete trovare altre info sul Ganoderma Lucidum visitate questo nuovo portale ganodermalucidum.it


read more

Buongiorno a tutti Carissimi Amici ,

causa lavoro mi sono assentata un attimo dal blog e da facebook, per farmi perdonare vorrei mettere alla vostra attenzione un recente studio Americano  effettuato dal Dipartimento di Pediatria , Jaffe Food Allergy Institute, Icahn School of Medicine at Mount Sinai, New York,Divisione di Gastroenterologia ; Lo studio effettuato che vi metto tradotto qui sotto in parole che tutti possa comprendere , mette alla luce lo straordinario beneficio dei Triterpeni dell’ estratto di Ganoderma che hanno un eccellente funzione anti infiammatoria per chi è affetto dal morbo di Crohn, ma vediamo più nel dettaglio.

Cosa è il morbo di Crohn ?

Conosciuta come enterite regionale, è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino (MICI) che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, provocando una vasta gamma di sintomi  quali : dolori addominali, diarrea (che può anche essere ematica se l’infiammazione è importante), vomito , perdita di peso, ma può anche causare complicazioni in altri organi e apparati, come eruzioni cutanee, artriti, infiammazione degli occhi, stanchezza e mancanza di concentrazione.

Come agiscono i Triterpeni del Ganoderma ?

Ecco lo Studio consultabile in lingua Orginale qui : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25993687

Abbiamo precedentemente dimostrato gli effetti anti-infiammatori di allergia alimentare a base di erbe Formula-2 in vitro su cellule periferiche mononucleate del sangue(PBMC) e le mucose di soggetti affetti dal Morbo di Crohn di seguito siglati con “CD” .

Qui, abbiamo studiato gli effetti anti-infiammatori di un composto bioattivo isolato da Ganoderma lucidum (G. lucidum) in vitro sui pazienti CD.

METODI: Sono stati estratti e isolati dal Ganoderma Lucidum i Triterpeni ( Acidi Ganodermici) di seguito siglati come (GAC1). Stimolati RAW 264.7 macrofagi sono stati trattati con GAC1. PBMC(periferiche mononucleate del sangue) umani e biopsie del colon sono state ottenuti dai bambini affetti da CD e coltivate con e senza GAC1. TNF-α e altri livelli di citochine proinfiammatori sono stati misurati nel supernatante di coltura. Segnalazione NF-kB è stato studiato in PBMC e le mucose del colon trattate con GAC1 con metodo ” In-Cell Western”.

RISULTATI: il GAC1 ha diminuito la produzione di TNF-α da parte dei macrofagi e PBMC da soggetti affetti da CD. Il GAC1 ha significativamente diminuito il TNF-α, IFN-γ, e la produzione di IL-17A da biopsie del colon infiammato dei soggetti CD. Questi effetti sono dovuti alla downregulation della via di segnalazione di NF-kB.

CONCLUSIONI: Il GAC1 (Triterpeni Acidi Ganodermici) hanno inibito la produzione di TNF-α e di altre citochine proinfiammatorie da PBMC i quali infiammavano nei pazienti CD la mucosa del colon a causa del blocco di attivazione di NF-kB. GAC1 è una chiave costituente benefica del Ganoderma Lucidum nel sopprimere le citochine infiammatorie trovate nei pazienti CD e garantisce indagine clinica per il trattamento dei CD.

Ho fatto il possibile per tradurre al meglio e informa più semplice per rendere un pochettino più comprensibile a tutti i termini scientifici presenti nello studio, spero che lo sforzo sia stato apprezzato.

A presto Lucy :*


read more

Ciao a tutti mie cari lettori , passata bene l’ estate ? dopo una mia assenza di qualche mese, ecco che per la stagione autunnale metto alla vostra attenzione un interessante ebook, scritto dal Naturopata Guglielmo Carbone intitolato : ” Ganoderma Lucidum Reishi – l’elisir di Lunga Vita la panacea di tutti i mali ” disponibile al download da pochi giorni ormai.

 

Descrizione 

Finalmente una guida chiara, semplice, scorrevole e completa sul Ganoderma . Un testo molto importante per chi vuole saperne di più su questo fungo ricchissimo di sostanze indispensabili per la nostra salute sia fisica che psichica, un testo addirittura fondamentale per chi ha un’attività basata sulla sua promozione e sulla sua vendita. Con questo ebook potete toccare con mano le eccezionali proprietà salutari del Reishi in modo da poterlo utilizzare con cognizione di causa sia per la vostra salute e per il vostro benessere, che per la salute e il benessere dei vostri cari. Il Ganoderma lucidum, detto anche “fungo miracoloso”, fungo dell’immortalità”, “erba divina”, ecc., non può assolutamente mancare nella vostra dieta quotidiana e questo ebook vi spiega ampiamente il perché.

Ecco qui in anteprima un estratto del Libro

 

Azione del Ganoderma lucidum sul sistema immunitario     


read more

Buongiorno a tutti amici miei,

quest’oggi vorrei farvi leggere un’altra scoperta interessante riguardo al nostro Ganoderma Lucidum ; questa volta la scienza sta dimostrando come il Reishi e i suoi principi attivi siano utili per contrastare l’obesità , un fenomeno ormai noto a tutti sopratutto negli Usa e che purtroppo colpisce milioni di persone in tutto il mondo, sopratutto giovani in età adolescenziale.

Una ricerca condotta dalla Chang Gung University di Taiwan e pubblicata  su ‘Nature Communications’ ha  scoperto che il Ganoderma  possiede straordinarie proprietà di regolatore dei livelli di colesterolo e della glicemia. I ricercatori hanno verificato sui topi nutriti con una dieta ricca di grassi l’effetto taglia peso del fungo aggiunto ai pasti: ebbene dopo i primi due mesi le cavie che l’avevano consumato non erano ingrassate quanto le altre. Secondo lo studio il Ganoderma lucidum modifica i batteri intestinali e può essere utilizzato “dalle persone in sovrappeso come probiotico per ridurre il peso, l’infiammazione cronica e l’insulino resistenza”.

Qui potete trovarei i Link dell’ università , al sito Nature Communication con la ricerca correlata e il pdf della ricerca :

Fonte :

Pubblicazione Nature Communication

PDF della ricerca ufficiale della Chang Gung University

 

Un Saluto Lucy :*


read more