Ganoderma Lucidum e Carcinoma Epatico : La storia di Marco Villa

Buongiorno a tutti miei carissimi lettori ,
dopo un mesetto di mia assenza nel scrivere sul blog, vorrei accennarvi una storia di successo,di lieto fine,la storia di Arturo Villa,conosciuto anche come Marco Sesanta per gli amici di Facebook.
Marco si ammalo’ nel estate del 2012 di tumore al fegato,meglio conosciuto in ambito medico come Carcinoma Epatico,con metastasi ai linfonodi addominali e toracici,una forma tumorale molto aggressiva che avendo già invaso il sistema linfatico con una proliferazione del 40%, secondo i suoi medici sarebbe deceduto in pochi mesi.

Marco trova il coraggio contro ogni consiglio medico di rifiutare le cure mediche tradizionali, (Chemio  , Radio e farmaci vari a lui prescritti ) ,  decide in sua piena consapevolezza, di informarsi sul suo male e sulle eventuali terapie alternative, studiando su libri del caso e cercando su internet tutte le informazioni necessarie per attuare un protocollo di cure naturali da lui messe appunto.
L’ alimentazione la cambia in maniera drastica, da buon mangiatore di carne adotta un regime vegano e crudista, assume integratori a base di estratti naturali compreso il nostro amato Reishi, si prepara succhi a base di aloe Arborenscens ,frutta , verdure e inizia a far uso della famosissima Acqua Alcalina Kangen.

Ma vediamo brevemente di quali integratori di supporto si è servito Marco :

1,5 cordypine
Ganoderma
Aloe Arborescence
Manuka
Melagnano
Agaricus
Mushroom
Same
Nac
Selenio
Vitamina d3
Vitamina k
Chlorella
Pectina c
Curcumina
Domoflog
Cardo mariano
Gemmo-fegat
Gemmo-immuno
Desmodium
Cynarina
Phyllanthus
Nigella Sativa
Astragalo
Echinacea
Synchrrolevels
Q10
Essiac
Tisane
Ganoderma polvere
Caffè clisteri
Olio lino-canapa-omega3
Polline
Interferon gamma (guna)
Interleukin 12 (guna)
Interleukin 2 (guna)
Melatonina

tac arturo villa

Tac fornita da Marco Villa

 Dopo quasi 3 anni di sofferenze Oggi Marco è guarito , sarebbero tantissime le cose da scrivere e valutare riguardo questa vicenda,ovviamente gli scettici sono tanti come anche i diffamatori ma ci sono anche molte altre persone che difendono Marco e il suo protocollo , insomma è sempre la solita guerra tra chi difende le cure tradizionali e chi fa uso della natura e del proprio spirito per auto guarirsi .

Il dibattito è sempre  aperto , la Costituzione Italiana prevede il diritto del cittadino all’auto cura,allora io mi chiedo, perchè certi protocolli e trattamenti naturali che sono dimostrati anche essi funzionare in molti casi , lo Stato non da sussidio ? la risposta è semplice,qualcuno ci deve guadagnare e anche tanto,tenete ben presente che i trattamenti naturali e le formule degli integratori non sono brevettabili, quindi non hanno esclusiva, senza dimenticare il loro prezzo, quando paga il trattamento  lo Stato (ciò è noi) il costo per ogni ciclo varia dai 5000 euro in su, mentre come ha dimostrato Marco nel suo protocollo, se venisse preso in considerazione costerebbe 1/5,ma purtroppo in questa società IPOCRITA e CORROTTA il malato è visto come un cliente da trattare e non da guarire, da buon intenditrice poche parole.

Con questo NON voglio assolutamente denigrare le cure mediche tradizionali consigliate dai medici , ma voglio far soltanto capire che se vi è un giovamento anche nell’utilizzo di terapie alternative , dovrebbero essere prese in considerazione e studiate attentamente anche loro  e la Sanità dovrebbe prendersele in carico , anche come ” terapie di supporto” a quelle classiche e dare il diritto ad ogni persona di curarsi seguendo il trattamento che desidera, senza denigrare o infamare nessuna delle tue parti , se ci fosse più cooperazione e lo Stato si facesse garante , secondo me si troverebbe l’ equilibrio perfetto e come direbbe una cara persona ” Molti la definiscono un Utopia, io la chiamo possibilità” a mio buon cuore nonostante il marcio,non smetterò mai di credere in un equilibrio dell’ago della bilancia e dare fiducia nell’essere umano 😀

Questo argomento è molto lungo e complesso quindi  lascio a voi il piacere di andare più in profondità nella questione visitando il sito web di Marco dove troverete tutte le informazioni,le documentazioni del caso,i protocolli da lui messi appunto , i libri studiati , i prodotti specifici che ha utilizzato e le sue video guida presenti anche su youtube :  CarcinomaEpatico.it

Vi lascio il link anche ad una sua intervista :

http://salvo5puntozero.tv/intervista-chiacchierata-con-arturo-villa-marco-sesanta-03122014/

 

A Presto e un caloroso Abbraccio 

Lucy :*

 

Vi ricordo anche di leggere i miei altri articoli :

Ganoderma Lucidum Juncao ,l’innovazione sta nella coltivazione ecosostenibile 

Spore di Ganoderma Lucidum e la loro importanza 

Reishi Elisir Olio di Spore di Ganoderma Lucidum


8 Comments

  1. Conosco già la storia di Marco, grazie di averla comunque fatta conoscere ad altre persone, condivido in pieno il tuo punto di vista

  2. Rachele

    Grande Marcooooooo 🙂 , grazie Lucy per la condivisione

  3. Franco Briga

    Penso che tra tutte le miriadi di blog che trattano l’ argomento del Ganoderma , il tuo è il migliore,più serio e molto piacevole da leggere.

  4. Luca Poli

    La persona in questione non è affatto guarita, anzi, purtroppo come da statistiche e previsioni del suo cancro, sta peggiorando.
    Cosa resterà di questa esperienza? Oltre al dispiacere, un mucchio di disinformazione e di sfiducia nella Medicina.
    Nel caso in questione, armi ufficiali ed efficienti non esistono ancora. Ma in tanti altri casi esistono.
    Ecco, in quei casi, la fiducia del paziente nella Medicina, il suo non-allontanamento, il non foraggiare altre false speranze (ed imbonitori), diventa fondamentale per guarigioni possibili.
    Spero che ci si metta una mano sulla coscienza e si corregga tutta la disinformazione fatta sul caso.

  5. In realtà Marco (Arturo) NON e’ guarito affatto.
    Anzi…

  6. Roberta

    Arturo Villa è in condizioni critiche. Chi fa questo tipo di informazione dovrebbe farsi un esame di coscienza.

  7. ANDREW VITALI

    R.i.p. Arturo Villa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Share This

Condividi Per Favore

Aiutami a Crescere per favore ^ ^ te ne sarei Grata ^ ^ Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Shares