Paste your Google Webmaster Tools verification code here

Morbo di Crohn rimedio naturale con il Ganoderma

Feb 01

Morbo di Crohn rimedio naturale con il Ganoderma

Buongiorno a tutti Carissimi Amici , causa lavoro mi sono assentata un attimo dal blog e da facebook, per farmi perdonare vorrei mettere alla vostra attenzione un recente studio Americano  effettuato dal Dipartimento di Pediatria , Jaffe Food Allergy Institute, Icahn School of Medicine at Mount Sinai, New York,Divisione di Gastroenterologia ; Lo studio effettuato che vi metto tradotto qui sotto in parole che tutti possa comprendere , mette alla luce lo straordinario beneficio dei Triterpeni dell’ estratto di Ganoderma che hanno un eccellente funzione anti infiammatoria per chi è affetto dal morbo di Crohn, ma vediamo più nel dettaglio. Cosa è il morbo di Crohn ? Conosciuta come enterite regionale, è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino (MICI) che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, provocando una vasta gamma di sintomi  quali : dolori addominali, diarrea (che può anche essere ematica se l’infiammazione è importante), vomito , perdita di peso, ma può anche causare complicazioni in altri organi e apparati, come eruzioni cutanee, artriti, infiammazione degli occhi, stanchezza e mancanza di concentrazione. Come agiscono i Triterpeni del Ganoderma ? Ecco lo Studio consultabile in lingua Orginale qui : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25993687 Abbiamo precedentemente dimostrato gli effetti anti-infiammatori di allergia alimentare a base di erbe Formula-2 in vitro su cellule periferiche mononucleate del sangue(PBMC) e le mucose di soggetti affetti dal Morbo di Crohn di seguito siglati con “CD” . Qui, abbiamo studiato gli effetti anti-infiammatori di un composto bioattivo isolato da Ganoderma lucidum (G. lucidum) in vitro sui pazienti CD. METODI: Sono stati estratti e isolati dal Ganoderma Lucidum i Triterpeni ( Acidi Ganodermici) di seguito siglati come (GAC1). Stimolati RAW 264.7 macrofagi sono stati trattati con GAC1. PBMC(periferiche mononucleate del sangue) umani e biopsie del colon sono state ottenuti dai bambini affetti da CD e coltivate con e senza GAC1. TNF-α e altri livelli di citochine proinfiammatori sono stati misurati nel supernatante di coltura. Segnalazione NF-kB è stato studiato in PBMC e le mucose del colon trattate con GAC1 con metodo ” In-Cell Western”. RISULTATI: il GAC1 ha diminuito la produzione di TNF-α da parte dei macrofagi e PBMC da soggetti affetti da CD. Il GAC1 ha significativamente diminuito il TNF-α, IFN-γ, e la produzione di IL-17A da biopsie del colon...

Read More