Il fungo Ganoderma, detto anche Reishi, è utilizzato fin dai tempi antichi nella medicina tradizionale giapponese per contrastare diverse problematiche, tra cui anche l’allergia. Come confermato dalle ricerche scientifiche, l’estratto di Ganoderma è in grado di apportare numerosi benefici alla salute, tanto che l’effetto viene paragonato a quello di un farmaco. Il vantaggio, però, è che il fungo Reishi è un rimedio naturale in grado di rafforzare tutto l’organismo.

Nel caso delle allergie, che mettono in ginocchio milioni di italiani ogni anno, le proprietà officinali del Ganoderma, che giocano un ruolo fondamentale, sono legate alla presenza degli acidi oleici. Questi ultimi sono in grado di contrastare le allergie, poichè sono in grado di ridurre la produzione di istamina, che è un composto di azoto che funge come interruttore scatenando reazioni infiammatorie, ovvero dando origine ai sintomi dell’allergia. L’istamina è contenuta in tanti elementi ed in alcuni cibi si può manifestare un particolare rilascio della molecola (cibi istamino-liberatori), che può scatenare reazioni allergiche importanti, andando ad innescare i meccanismi infiammatori del sistema immunitario. Esistono, però, delle sostanze in grado di ridurre in modo notevole l’effetto dell’istamina, come, per l’appunto, gli acidi oleici. Ovviamente, quando si identifica una fonte di allergia, è necessario evitare l’elemento in questione, ma talvolta questo non è possibile, basti pensare all’allergia ai pollini, agli acari della polvere, alle graminacee e così via.

Cos’è l’allergia e come il fungo Reishi inibisce le reazioni allergiche

L’allergia è una reazione di difesa nei confronti di un elemento, che il sistema immunitario identifica come pericoloso. Per questa ragione, la minaccia viene combattuta dal corpo dando origine a riniti, asma, orticaria ed altre infiammazioni. Proprio come una macchinario sofisticato, l’essere umano mette in moto una serie di reazioni per contrastare l’agente che ritiene pericoloso. Quando, però, questo elemento non rappresenta una vera e propria minaccia (es. virus), si parla di allergia. La “benzina” che mette in modo il meccanismo di difesa è l’istamina, che se è presente in eccesso può compromettere il sistema dando origine a reazioni allergiche ed infiammatorie anche quando non ve ne è oggettivamente bisogno.

Per prevenire l’allergia, quindi, si può assumere costantemente un inibitore dell’istamina, che si trova in forma naturale nel fungo Ganoderma. Gli acidi oleici contenuti nell’estratto di Reishi, che fanno parte della famiglia degli Omega-9, sono dei potenti antiallergici proprio perchè agiscono bloccando l’istamina e dunque tutte le reazioni infiammatorie ed i sintomi dell’allergia che si manifesterebbero con la sua attivazione. La soluzione ideale, oltre ad assumere costantemente un estratto naturale di Ganoderma, è quella di limitare l’assunzione dei cibi contenenti alti livelli di istamina, andando così a bilanciare una dieta preventiva con un potente inibitore. Proprio per le sue caratteristiche e per la sua efficacia, il fungo Reishi viene spesso definito miracoloso, poiché la sua forte azione è del tutto naturale e quindi non presenta le controindicazioni tipiche dei farmaci. L’acido oleico, che inoltre regola la respirazione cellulare, è infatti presente in natura e deriva da elementi vegetali ed in buona quantità nel fungo Ganoderma. Oltre agli Omega-9, il Reishi contiene peptidi LZ-8, che vengono definiti antiallergici. Riducendo l’istamina e andando a stimolare positivamente ed in modo funzionale il sistema immunitario tramite i peptidi LZ-8, l’efficacia del Reishi permette di svolgere una notevole prevenzione, soprattutto nei confronti dell’allergia stagionale.

Il Ganoderma contiene poi degli elementi aggiuntivi che si rivelano anch’essi molto utili nel contrastare i sintomi delle allergie. La ricerca scientifica ha evidenziato che, tra i benefici del Ganoderma vi sono proprietà antinfiammatorie, preventive della bronchite e mucolitiche.

Se volete trovare altre info sul Ganoderma Lucidum visitate questo nuovo portale ganodermalucidum.it


read more

Buongiorno a tutti amici miei,

quest’oggi vorrei farvi leggere un’altra scoperta interessante riguardo al nostro Ganoderma Lucidum ; questa volta la scienza sta dimostrando come il Reishi e i suoi principi attivi siano utili per contrastare l’obesità , un fenomeno ormai noto a tutti sopratutto negli Usa e che purtroppo colpisce milioni di persone in tutto il mondo, sopratutto giovani in età adolescenziale.

Una ricerca condotta dalla Chang Gung University di Taiwan e pubblicata  su ‘Nature Communications’ ha  scoperto che il Ganoderma  possiede straordinarie proprietà di regolatore dei livelli di colesterolo e della glicemia. I ricercatori hanno verificato sui topi nutriti con una dieta ricca di grassi l’effetto taglia peso del fungo aggiunto ai pasti: ebbene dopo i primi due mesi le cavie che l’avevano consumato non erano ingrassate quanto le altre. Secondo lo studio il Ganoderma lucidum modifica i batteri intestinali e può essere utilizzato “dalle persone in sovrappeso come probiotico per ridurre il peso, l’infiammazione cronica e l’insulino resistenza”.

Qui potete trovarei i Link dell’ università , al sito Nature Communication con la ricerca correlata e il pdf della ricerca :

Fonte :

Pubblicazione Nature Communication

PDF della ricerca ufficiale della Chang Gung University

 

Un Saluto Lucy :*


read more

Amici Miei buongiorno a tutti,

in questo mio nuovo articolo vi vorrei mettere a conoscenza di un nuovo tipo di coltivazione innovativa riguardante la crescita del nostro amato fungo Reishi il nome è Juncao ; come ben tutti sappiamo il Ganoderma Lucidum cresce su ceppi marcenti di legno di Castagno , Quercie , Prugni e altri latifoglie , ma le cose sono cambiate , questa innovazione è stata brevettata dal professore Zhanxi Lin  della  JUNCAO Research Institute of Fujian Agriculture & Forestry University e consiste nel far crescere il nostro amatissimo fungo in fasci di  Erbe mediche selezionate (sono circa 45) alcune delle quali :

Pennisetum purpureum ,Vetiver, Themeda Villosa, Neyraudia reynaudiana, Dicranopteri

Professor Zhanxi Lin

Professor Zhanxi Lin

In serre chiuse , controllate e con prelievo di Acqua a più di 80 metri dal sottosuolo , creando così la prima coltivazione di Ganoderma Lucidum eco-sostenibile senza Ogm,Pesticidi,Concimi Chimici,Sostanze inquinanti e metalli pesanti e senza dover ricorrere all’ abbattimento di alberi per ricavarne i ceppi di legno dove far crescere il Fungo.

I prodotti al Ganoderma ricavati da questo tipo di coltivazione si distinguono per il fatto che contengono % più alte di principi attivi rispetto alle classica su tronchi , per la precisione :

+ Calcio 69.93%   , 

+ Acidi Grassi 33%,

+ Fosforo 76.82%

+ Vitamina B1 65.2%,

+ Vitamina  B2 13,7%,

+ Polisaccaridi 17.5% , 

+ Triterpeni nelle Spore 18 %

Ecco alcune immagini reperite della Coltivazione Juncao :

 

Coltivazione Jucao

Coltivazione Jucao

 

Juncao Tecnology

Juncao coltivazione 

Come ben noterete ogni fungo ha una busta dedicata, questo fa si che il Reishi cresca nel migliore dei modi assorbendo il più possibile le sostanze nutritive delle Erbe.

Questo tipo di coltivazione è brevettato ( N° Brevetto ZL0115637.6 ) ed è di esclusiva di una sola Azienda produttrice  al mondo che è la WuLing Biotecnology co Ltd la quale ha concesso in esclusiva per l’ Europa , la vendita dei suoi prodotti all’ azienda Italiana “Italian way” per il prodotto Reishi Elisir  “Olio di Ganoderma Lucidum”.

Tutto questo mi rende molto felice 😀 perchè questa è la dimostrazione che il  mondo del Ganoderma  nasconde un sacco di sorprese con tutte le sue novità e innovazioni e finalmente abbiamo anche noi in Italia un nuovo prodotto su cui far affidamento.

 

Un abbraccio a tutti

Lucy :*

Fonte :

Juncao.org


read more

Buongiorno a tutti miei carissimi lettori ,
dopo un mesetto di mia assenza nel scrivere sul blog, vorrei accennarvi una storia di successo,di lieto fine,la storia di Arturo Villa,conosciuto anche come Marco Sesanta per gli amici di Facebook.
Marco si ammalo’ nel estate del 2012 di tumore al fegato,meglio conosciuto in ambito medico come Carcinoma Epatico,con metastasi ai linfonodi addominali e toracici,una forma tumorale molto aggressiva che avendo già invaso il sistema linfatico con una proliferazione del 40%, secondo i suoi medici sarebbe deceduto in pochi mesi.

Marco trova il coraggio contro ogni consiglio medico di rifiutare le cure mediche tradizionali, (Chemio  , Radio e farmaci vari a lui prescritti ) ,  decide in sua piena consapevolezza, di informarsi sul suo male e sulle eventuali terapie alternative, studiando su libri del caso e cercando su internet tutte le informazioni necessarie per attuare un protocollo di cure naturali da lui messe appunto.
L’ alimentazione la cambia in maniera drastica, da buon mangiatore di carne adotta un regime vegano e crudista, assume integratori a base di estratti naturali compreso il nostro amato Reishi, si prepara succhi a base di aloe Arborenscens ,frutta , verdure e inizia a far uso della famosissima Acqua Alcalina Kangen.

Ma vediamo brevemente di quali integratori di supporto si è servito Marco :


read more

Buongiorno a tutti i miei cari lettori , oggi vorrei proporvi un articolo che troverete sicuramente interessate,essendo tutti noi dei grandi cultori di Ganoderma Lucidum , abbiamo l’ abitudine di provare diverse marche che ci vengono proposte o che troviamo in internet , però bisogna prestare una certa attenzione, perchè non tutti gli integratori sono approvati dal Ministero della Salute italiana e quindi sono vendibili; qui sotto ora vi elenco tutti i prodotti con le rispettive aziende e i loro codici di autorizzazione forniti dal Ministero.

Scommetto che pochi di voi si sono presi la briga di controllare il registro degli integratori prima di fare acquisti…

Piccola premessa :

Articolo 10 del decreto legislativo 21 maggio 2004 n. 169 gli integratori alimentari, una volta conclusa favorevolmente la procedura di notifica, vengono inclusi in un Registro, che il Ministero della salute pubblica e aggiorna periodicamente.”

Diamo una definizione corretta di integratore :

1. Ai fini del presente decreto si intendono per «integratori alimentari» i prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare ma non in via esclusiva aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate.

2. I termini: «complemento alimentare» o: «supplemento alimentare» sono da intendersi come sinonimi di: «integratore alimentare».

3. Si intendono per predosate le forme di commercializzazione quali capsule, pastiglie, compresse, pillole, gomme da masticare e simili, polveri in bustina, liquidi contenuti in fiale, flaconi a contagocce e altre forme simili di liquidi e di polveri destinati ad essere assunti in piccoli quantitativi unitari.

Nel nostro caso l’ingrediente che deve essere indicato sulle etichette di prodotti contenti  Ganoderma Lucidum/ Reishi , in quanto riconosciuto effettivamente come sostanza nutritiva presente nella lista degli ingredienti autorizzati dal Ministero della Salute  è :

Rheishi Ganoderma Lucidum (Curtis) P. Karst. (Sporophorum).”

 

 

 

Qui sotto trovate la lista degli integratori al Ganoderma Lucidum autorizzati :

 


read more